EccellenzaPrima SquadraRatti due volte, Villafranca corre di più

Agosto 25, 20210

Preparazione Estiva.
Villafranca – Sona Calcio
di Giacomo Mozzo
fotoreportage di Emanuele Bertoldi

Il Villafranca si aggiudica il test match, sotto forma di allenamento congiunto, contro il Sona e continua il proprio percorso di avvicinamento al prossimo campionato di Eccellenza. 3-2 il risultato finale, con la squadra di Paolo Corghi che dimostra maggior freschezza e un’ottima organizzazione di gioco, mentre quella di Filippo Damini appare ancora un cantiere aperto, con la chiara necessità di completare la rosa in vista della prossima, durissima stagione in Serie D.

Villafranca – Sona (0-1) 3-2

Villafranca: Anderloni, Gardini, Amoh, Abbate, Cecco, Maccarone, Cibin, Chinellato, Tomè, Quaggiotto, Marchetti.
Subentrati nella ripresa: Adami, Bortignon, Cannoletta, Cordioli, Fornari, Inturri, Kelvin, Malavasi, Pizzini, Ratti.
Allenatore: Paolo Corghi con Emanuele Bertoncelli

Sona Calcio: Caputo, Pavan, Angelini, Flores, Gobetti, Alba, Vaudagna, Khoris, Nunes, Bocchio, Multari.
Subentrati nella ripresa: Dal Bosco, Frigo, Gecchele, Girma, Brescianini, Sanchez, Akinny, Dambros, Caldeo, Bentivoglio.
Allenatore: Filippo Damini con Salvatore Piccinato

Reti: 15’pt Nunes (S), 4’st Maccarone (V), 27’st Ratti (V), 29’st Sanchez (S), 32’st Ratti (V)

I blaugrana, che si presentano al via col tridente composto da Cibin, Marchetti e Tomè, approcciano al meglio la gara, costruendo alcune ottime situazioni già nei primi minuti di gioco. Al 3’, Quaggiotto riceve la sponda di Cibin e calcia bene con il sinistro, ma la palla termina poco distante dall’incrocio dei pali opposto. Un minuto più tardi, Amoh, ben servito da Chinellato, entra in area dal lato corto di sinistra, slalomeggia tra un paio di avversari e calcia con il destro. Sulla respinta di Caputo, il tap-in di Tomè termina clamorosamente alto. I padroni di casa giocano bene, con scambi rapidi e palla sempre a terra, costringendo il Sona sulla difensiva. Gli ospiti si fanno comunque vedere con un doppio tentativo di Alba, mentre dall’altra parte Cecco tenta l’eurogol da metà campo, fallendo il bersaglio grosso per questione di centimetri. Al 15’, però, ecco il vantaggio, un po’ a sorpresa, della squadra di Damini: Nunes riceve palla ed entra in area da destra, trafiggendo Anderloni con un pregevole esterno mancino in diagonale. L’inerzia della gara gira, e pochi minuti dopo Multari sfiora il raddoppio con un pallonetto che Anderloni tocca e Gardini salva sulla linea di porta. Gli ultimi minuti della prima frazione confermano il buon ritmo e l’ottima intensità fin lì registrati, con alcune buone trame costruite dal Villafranca, che non riesce però a concretizzare la mole di gioco creata. All’intervallo, avanti nel risultato è dunque un Sona più cinico e concreto.

Nei primi cinque minuti di ripresa, la formazione di Corghi crea i presupposti per il meritato pareggio: Cibin spreca incredibilmente, calciando fuori a porta sguarnita, dopo un buco in uscita di Caputo, Chinellato calcia fuori misura, infine Maccarone trova l’1-1 incornando alla perfezione un calcio piazzato ben calibrato da Quaggiotto. Cominciano i cambi e il ritmo cala fisiologicamente, anche se la sfida si mantiene più che godibile. Tomè non arriva per pochissimo sul centro di Fornari, mentre Maccarone si mangia la doppietta personale dopo travolgente cavalcata di Kelvin sulla corsia destra. Poi, in cinque minuti, tra 27’ e 32’, gli ultimi tre gol della sfida: il Villa si porta avanti con Ratti, che ruba palla al neo entrato Dal Bosco e insacca a porta vuota; Jose Maria Sanchez si presenta a tu per tu con Adami e firma l’immediato 2-2; infine, ancora Ratti si fionda su un bel cross da sinistra e infila sotto la traversa il proprio secondo sigillo, che fissa il 3-2 finale.
C’è ancora spazio per alcune belle parate di Dal Bosco e un palo di Fornari, prima del triplice fischio.

Al termine di un incontro divertente e giocato con discreto agonismo, Corghi si gode i progressi del suo Villafranca, mentre Damini si dimostra parzialmente soddisfatto dello spirito dei suoi ragazzi, pur chiedendo nuovi innesti dal mercato.

Spread the love

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

WOULD YOU LIKE TO JOIN OUR SOCCER CLUB?

Spread the love

ABOUT OXYGEN FC

logo-soccer-footer

Leverage agile frameworks to provide a robust synopsis for high level overviews. Iterative approaches to corporate strategy foster collaborative thinking to further the overall value proposition. Organically grow the holistic world view of disruptive innovation via workplace diversity and empowerment.

TWITTER

@bold_themes - 9 mesi

Take a moment to enjoy in our all time favorite and the bestseller in its niche Craft Beer, a WordPress theme for b…

@bold_themes - 9 mesi

AmWerk is a clean and modern WordPress theme designed specifically for industry, manufacturing, factory, or constru…

@bold_themes - 10 mesi

Visit our WordPress themes portfolio at