Allievi 2006Il giorno del ringraziamento

Aprile 4, 2022by Ufficio Stampa0

Allievi Under 16 Regionale A
Ambrosiana – Villafranca
di Michelangelo Bonura

9a giornata di ritorno sul sintetico di Sant’Ambrogio, l’Ambrosiana artefice domenica scorsa, dell’impresa di avere inflitto la prima sconfitta stagionale alla capolista Alba Bg. Roma, affronta il Villafranca anch’essa reduce dall’aver inflitto la prima sconfitta al Montecchio Maggiore. Dunque le attese per questa gara odierna sono di notevole interesse. A dirigere l’incontro è stato designato l’esperto direttore il Sig. Alessandro Ramanzini. Le squadre entrano in campo con le seguenti formazioni:

Ambrosiana – Villafranca (0-0) 2-0

Ambrosiana: (4-2-3-1)
Peretti, Caneva, Banterle (14’St Aliano), Vantini, Cerchio, Capuzzo (7’St Tommasi), Bazerla (26’Pt Padovani – 39’St Guardini), Ganassin, Caccia, Carrafiello, Olivieri
A disposizione: Ferrari
Allenatore: Mauro Tacconi
Dirigente accompagnatore: Antonio Cerchio

Villafranca: (4-3-3)
Gaule, Mariani, Rigoni, Savio, Pogor (2’St Bellini), Moschini, Gonzalez, Mazzi, Masotto, Bonura, Cordioli.
A disposizione: Boldrini, Sakyi, Pantano
Allenatore: Andrea Sorio
Dirigente accompagnatore: Michelangelo Bonura
Massaggiatore: Cristiano Mariani

Direzione di Gara: Alessandro Ramanzini di Verona
Assistenti: Giuseppe Masotto (V), Stefano Ferrari (A)

Reti: 20’St Olivieri (A), rig. 27’St Carrafiello (A)

Note:
Ammoniti: Gaule (V), Ganassin (A), Caccia (A)
Calci d’angolo: (3-4) (0-1)
Recupero: 0’+ 4′

Fischio d’inizio che vede subito il Villafranca al controllo in palleggio, ma è Caccia che arriva pericolosamente in area a siglare il primo tiro dell’incontro. Al 10° minuto notiamo invece il primo tiro degli ospiti, su calcio d’angolo, stacca di testa Gonzalez, ma trova pronto Peretti in presa plastica sull’angolo basso. Sul capovolgimento di fronte, Carrafiello imbeccato da un cross lungo, si inoltra verso la porta, Gaule in uscita gli chiude lo specchio e neutralizza il pericolo. Villafranca decisamente in controllo della partita ma le sue diverse azioni vengono prontamente respinte dalla difesa Ambrogina, che rischia poco sui tiri abbastanza “telefonati” al quale l’estremo difensore Peretti, risponde sempre “pronto”. Finisce 0:0 un primo tempo dominato nel palleggio da parte del Villafranca, ma senza trovare il guizzo finale e/o l’incisività sottoporta. L’Ambrosiana si è distinta nella velocità del suo attacco, che s’è mostrato pericoloso nelle occasioni avute.

 

Secondo tempo la musica suonata é sempre la stessa, Villafranca domina la partita a centrocampo, ma i palloni che arrivano davanti non vengono sfruttati, mentre l’ambrosiana gioca prevalentemente di rimessa, che mette però in apprensione quando si presenta davanti alla difesa castellana, essa sovente un po’ superficiale e leggera nel disimpegno. Quando sembra che il gol ospite è solo questione di tempo, ecco un pasticcio difensivo nelle fila castellane, fraseggio un po’ azzardato, si avventa Olivieri lesto a rubar palla, e solo, davanti a Gaule lo trafigge, portando i padroni di casa in vantaggio al 60° minuto di gioco.

Immediata reazione ospite, che un minuto dopo centra la traversa con un bolide scoccato da Cordioli dal limite dei 16 metri. Il Villafranca continua generosamente a tessere trame pressando alto alla ricerca del gol che non arriva, invece al 27° ulteriore pasticcio difensivo, incomprensione tra Bellini e Gaule con quest’ultimo che atterra in area Carrafiello. L’arbitro decreta la massima punizione,alla battuta va lo stesso Carrafiello, che calcia benissimo, portiere da una parte, palla dall’altra. E siamo inaspettatamente sul 2:0. Valpolicella terra di ottimi vini, sembra aver ubriacato la lucidità degli ospiti, che 5 minuti dopo rifanno lo stesso pasticcio, il che causa un altro rigore. La battuta viene affidata a Olivieri, il quale cambia angolo, ma Gaule intuisce e para il rigore! tenendo la partita ancora aperta. L’Ambrosiana chiusa in difesa riesce a rendere innocuo il forcing avversario. Ma nonostante il maggior possesso palla degli ospiti, la gara si spegne senza troppi sussulti.

 

La gara odierna è stata dominata dal Villafranca, con un costante possesso palla, ma vede però vittoriosa l’Ambrosiana, la quale avrebbe pure potuto uscire con un attivo più pesante in termini numerici.

Domenica prossima turno di riposo per il Villafranca, pausa che auspicabilmente consentirà di recuperare qualche acciacco fisico. In vista dell’importante incontro contro il Caldiero ai Quarti di finale del 34° Città di Verona.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Villafranca è

Villafranca è sodalizio centenario, è squadra di territorio. Villafranca è per i giovani, è per l’educazione sportiva. È rispetto delle regole. Villafranca è tenacia, energia vincente. Villafranca é per un ambiente sportivo sicuro. Villafranca é riconoscenza. Villafranca è tradizione. Villafranca è innovazione nello sport.

© Copyright Villafranca 2021 - Creato da @giovanisportassociazione