EccellenzaPrima SquadraGarda giovane e coraggioso, Villafranca senza pietà

Ottobre 3, 20210

Campionato Eccellenza, giornata 3.
Villafranca – Garda Calcio
di Rodolfo Giurgevich
foto di Giuditta Campagnari

Ancora assente Cecco nella formazione di Paolo Corghi e sarà Chinellato ancora una volta che prenderà il numero 5, per posizionarsi davanti alla difesa e comandare le ripartenze. Nel Garda Calcio la panchina lamenta l’assenza di mister Mancini sostituito da Attilio Montagnoli.
Copertina dedicata alla giovane squadra gardesana.
Si gioca senza raccattapalle, il direttore di gara dice di no, essendo minorenni.

Villafranca – Garda Calcio (3-0) 5-1

Villafranca (4-3-3): Anderloni, Gardini (30’st Guerrini), Amoh, Abbate (24’st Pizzini), Chinellato, Maccarone, Cibin (15’st Ratti), Fornari, Tomè (22’st Vicentini), Quagiotto (30’st Cudjoe), Marchetti.
A disposizione: Adami, Cordioli,  Malavasi, Mazzi,
Allenatore: Paolo Corghi con Emanuele Bertoncelli

Garda Calcio (4-4-2): Carletti, D’Acquino, Castagna (1’st Spinelli), Fossaceca (1’st Lupu Stoica), Karas, Paluzzano, Aloisi (23’st Fraccaroli), Turrini, Chesini, Begali (12’st Rebbas), Franchi (30’st Galazzini).
A disposizione: Bianchi, Halucha, Aldrighetti, Rossi.
Allenatore: Luca Mancini (squalificato) con Attilio Montagnoli

Direzione di Gara: Fabio Squarcina di Venezia
Assistenti: Camil M. Raineri (Schio) e Mihai Irimca (Rovigo)

Reti: 10’pt Cibin (V), 16’pt Maccarone (V), 40’pt Tomé (V), 5’st Marchetti (V), 6’st D’Acquino (G), 17’st Marchetti (V)

Note
Calci d’angolo: (1-1) (1-0)
Ammonizioni: Castagna (G), Paluzzano (G), Aloisi (G)
Recupero: (2′) (4′)

Conferma da subito la sua proverbiale severità l’arbitro Fabio Squarcina di Venezia: al 5′ punisce con un giallo un fallo veniale di Castagna che aveva fermato fallosamente una ripartenza in fascia di Cibin, il quale 5 minuti dopo, raccoglie un assist di Marchetti per punire maggiormente con una rete a scavalcare il portiere Carletti: 1-0
Il Garda cerca la reazione ma come nei primi minuti di gioco trova una difesa blau-grana piuttosto attenta che non regala nulla.
Maccarone bravo e anche fortunato al 16’pt: appena fuori dall’angolo sinistro dell’area gardesana si libera per un tiro caracollante (spero di essere chiaro) con la palla che rimbalza sul terreno, supera una selva di gambe e s’infila in rete per un 2-0 che promette goleada.
Ci prova anche Quagiotto con un sinistro che sibila accarezzando l’incrocio alto destro.
Marchetti, sempre lui, scalda i guantoni a Carletti al 28′ dal limite dell’area e al 40’pt calibra un perfetto traversone sul quale Tomé interviene schiacciando di testa. 3-0
Si chiude il primo tempo senza altre emozioni, sulla fascia destra c’è sempre Marchetti con Castagna che oggi deve fare gli straordinari.

Spensierato il secondo tempo: il Garda immette Spinelli e Lupu Stoica e cambia la marcatura su Marchetti senza grandi risultati.
Va in rete al 5’st il bomber pelato del Villafranca su lancio di Fornari e raddoppia con azione personale scavalcando con un preciso pallonetto il frastornato Carletti.
Al 23’st l’azione più bella: due tocchi fra Vicentini e Quagiotto per lanciare in profondità ancora e sempre Marchetti che riesce a presentarsi da solo davanti a Carletti, cerca un pallonetto ma stavolta il portiere dice no volando a deviare.
Dice di no Carletti con piede anche ad una volata di Ratti che dopo aver rubato palla a centrocampo riesce ad entrare in area per cercare il gol.
Entra in campo anche Cudjoe, rassicurando tutti sulle sue condizioni dopo l’incidente di Pescantina: voglia di correre, ritmo c’è e nessuna paura nei contrasti.
Termina col Villafranca sempre in attacco; gara spettacolare,  sugli scudi anche la difesa, Fornari e Maccarone non regalano nulla e sanno costruire.
Garda da rivedere, soprattutto in avanti, oltre il gol di D’Acquino nessun tiro in porta negli appunti di questa gara.
Scena sportiva al bar del Villafranca, le due squadre vicine a sorseggiare qualche drink analcoolico e a meditare sui prossimi incontri.

 

.

Spread the love

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

WOULD YOU LIKE TO JOIN OUR SOCCER CLUB?

Spread the love

ABOUT OXYGEN FC

logo-soccer-footer

Leverage agile frameworks to provide a robust synopsis for high level overviews. Iterative approaches to corporate strategy foster collaborative thinking to further the overall value proposition. Organically grow the holistic world view of disruptive innovation via workplace diversity and empowerment.

TWITTER

@bold_themes - 9 mesi

Take a moment to enjoy in our all time favorite and the bestseller in its niche Craft Beer, a WordPress theme for b…

@bold_themes - 9 mesi

AmWerk is a clean and modern WordPress theme designed specifically for industry, manufacturing, factory, or constru…

@bold_themes - 10 mesi

Visit our WordPress themes portfolio at