EccellenzaPrima SquadraEsordio a due tempi, Villafranca miscela di esperienza e giovani

Agosto 14, 20210

Agosto amichevole.
Villafranca – Campagnola
____________________

Rodolfo Giurgevich
foto di Nicola Guerra
____________________

Sole canicolare sul campo sussidiario (il Comunale è ancora imbragato in cantiere) che illumina emozioni e aspirazioni di due squadre che faranno sentire la loro voce nei rispettivi campionati di Eccellenza.
Il Campagnola molto più avanti nella preparazione non nasconde le mire con mister Gabriele Graziani per una promozione in serie D, mentre il Villafranca è certo di disputare un campionato di valore alla ricerca di sorprese. A proposito di sorprese, non è da escludere l’arrivo di una punta per la squadra di Paolo Corghi.
Ma a sentire qualche tifoso, “ la rosa è già a posto così.”

Villafranca (4-4-2):
(1° Tempo): Anderloni, Gardini, Amoh, Abbate, Pizzini, Cibin, Malavasi, Quaggiotto, Chinellato, Cecco, Marchetti.

Villafranca (4-3-3)
(2° Tempo): Adami, Guerrini, Inturri, Maccarone, Mazzi, Quaggiotto , Cordioli, Marchetti, Gomez, Fornari, Cannoletta.

All. Paolo Corghi con Emanuele Bertoncelli

Arbitro: Fausto Ferrrari di Villafranca.

Paolo Corghi dichiara di partire con un 4-3-3 che si risolve comunque in un 4-4-2 perchè Marchetti assume più il ruolo di suggeritore dell’ultimo passaggio piuttosto che quello di punta.
Inizio aggressivo del Campagnola che fa valere 15 giorni di preparazione in più cercando di scardinare col ritrmo sulle fasce la difesa del Villafranca che comunque tiene bene dimostrando con Gardini, Abbate e Pizzini di esserci già con la testa.
Amoh, schierato sulla sinistra si è caricato anche l’onere di portare palla sulla sua fascia.
Onore dunque alla difesa che sarà una prima garanzia per il mister: a centrocampo le gambe pesanti non hanno favorito la precisione nei passaggi agli attaccanti fra i quali Cibin ha dimostrato di essere pronto per i ritmi di campionato.
Allenamento condiviso con agonismo insolito ma nessuno ha tirato indietro il piede, anche nel secondo tempo quando il mister ha cambiato quasi completamente la formazione, impostando un 4-3-3 reale.
Va subito in vantaggio il Campagnola con un tiro da centro area che finisce poco sotto l’incrocio dei pali e reagisce il Villafranca con una serie di azioni sulle fasce che hanno visto Quaggiotto e Cannoletta distinguersi per iniziativa. Bene sulla fascia sinistra Inturri, ormai maturo e valida opzione ad Amoh.
Di sostanza l’apporto a centrocampo di Cordioli e Fornari.
Marchetti gioca più avanzato mentre Maccarone si prende qualche licenza, prima con un colpo vincente di testa in mischia (rete annullata) e poi con una punizione dal limite che firma il pareggio conclusivo.
Gambe dure per tutti ma il fiato e le idee ci sono. Fiato a gogò anche per l’arbitro Fausto Ferrari (68 anni) che ha corso più di tutti.
Buon Ferragosto, arrivederci al 18 agosto a Castiglione alle ore 19.

Spread the love

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

WOULD YOU LIKE TO JOIN OUR SOCCER CLUB?

Spread the love

ABOUT OXYGEN FC

logo-soccer-footer

Leverage agile frameworks to provide a robust synopsis for high level overviews. Iterative approaches to corporate strategy foster collaborative thinking to further the overall value proposition. Organically grow the holistic world view of disruptive innovation via workplace diversity and empowerment.

TWITTER

@bold_themes - 9 mesi

Take a moment to enjoy in our all time favorite and the bestseller in its niche Craft Beer, a WordPress theme for b…

@bold_themes - 9 mesi

AmWerk is a clean and modern WordPress theme designed specifically for industry, manufacturing, factory, or constru…

@bold_themes - 10 mesi

Visit our WordPress themes portfolio at