Allievi 2006Buondì Motta, le cose migliori di primo mattino

Febbraio 22, 2022by Ufficio Stampa0

Allievi Under 16 Regionale  A
Villafranca  – Longare Castegnero
di Michelangelo Bonura
foto di Miriam Cavraro

Prima di ritorno sul campo di casa per gli Allievi U16 di Andrea Sorio contro il Longare Castegnero reduce da quattro vittorie consecutive, si vede che il lavoro svolto dal neo allenatore dei Vicentini Luca Meneghello in carica da qualche mese ha portato la giusta tranquillità alla propria squadra il che lo fa ben sperare di continuare la striscia positiva. Dal canto il Villafranca è ancora alle prese con assenze in ogni reparto e per questa gara odierna sono stati convocati due classe 2007 (oltre il portiere Boldrini in rosa).

Villafranca  – Longare Castegnero (2-0) 2-0

Villafranca:(4-2-3-1) Gaule, Mariani (19’st Carella), Rigoni, Sakyi (2’st Masotto), Pogor, Moschini, Gonzalez, Savio, Motta, Bonura (26’st Zuccher), Cordioli (5’st Dehbi).
A disposizione: Boldrini
Allenatore: Andrea Sorio
Dirigente accompagnatore: Michelangelo Bonura

Longare Castegnero:  (4-4-2) Gerbo, Leka (18’st Baltic), Zanotto, Zaccaria, Butnariu, Ameur, Plechero, Amato, Bonan, Gobbato (31’st Scarato), Conzato (18’st Bettinardi).
A disposizione: Rotolo, Faccin
Allenatore: Luca Meneghello
Dirigente accompagnatore: Emanuele Gemetto

Direzione di Gara: Nicolò Modulon da Verona
Assistenti: Cristiano Mariani (Villafranca), Claudio Gobbato (Longare Castegnero)

Reti: 22′ Motta (V), 39′ Cordioli (V)

Note:
Ammonito: Conzato (LC)
Calci d’angolo: (1-0) (4-2)
Recupero: 0’+ 5′

Mr. Sorio parte con un inedito 4-2-3-1 ed i ragazzi tatticamente ben preparati non faticano ad adattarsi al nuovo modulo tantè che la prima frazione di gioco si svolge prevalentemente nella metà campo avversaria concedendo praticamente nulla agli ospiti. Il Villafranca gioca bene palla a terra costruendo il proprio gioco con triangolazioni e inserimenti filtranti, il Longare cerca di contrastare mettendoci il fisico ma nulla può al 22° quando un tiro dal limite scoccato da Bonura si stampa sulla traversa, palla che ritorna in area con Motta che raccoglie e piazza un preciso rasoterra che si insacca a fil di palo portando i castellani al meritato vantaggio. Al 35° con Cordioli imbeccato da un lancio lungo, spalle alla porta si gira e tira di poco a lato preludio del gol di li a pochi minuti. Gonzalez dribbla in area due avversari cross corto nell’area piccola dove Cordioli (ndr capocannoniere del campionato) si fa trovare pronto e realizza di testa per il 2:0. Unica nota di cronaca da segnalare per il Longare è un fallo di Conzato che viene sanzionato dal direttore di gara Sig. Nicolò Modulon con l’ammonizione. Termina così la prima frazione di gioco che sancisce l’ottima prestazione dei padroni di casa.

Si riprende con la seconda frazione all’insegna del pieno controllo della partita, le azioni pericolose sono di esclusività dei padroni di casa, Dehbi subentrato nel secondo tempo rischia un eurogol scoccando da 30 metri una sventola che scheggia la parte alta della traversa. Al 19° ci riprova con un tiro in corsa che Gerbo smanaccia in angolo. Con la girandola dei cambi cambia anche il modulo di Andrea Sorio passando al 4-3-3.

La partita sembra indirizzata anche se il Longare cerca di reagire senza però impensierire più di tanto l’attenta retroguardia con Pogor che non lascia nulla agli avversari sempre in anticipo interrompendo le sporadiche incursioni dalle sue parti, siamo così giunti al 34° quando sul tabellino annottiamo il primo e unico tiro del Longare, una fiammata con Plechero che da fuori area scocca un tiro teso e preciso ma Gaule attento non si lascia sorprendere si eleva e la tocca di quel tanto da deviare il tiro poco sopra la traversa.
Termina così una partita che alla vigilia aveva messo in apprensione la compagine di casa consapevole delle defezioni in rosa, ma un’ottima prova corale di tutto il gruppo non ha lasciato spazio agli avversari.
Bene Pogor padrone al centro della difesa e da segnalare l’ottima partita da falso nove di Motta vera spina nel fianco nella difesa avversaria, prova suggellata anche dalla marcatura personale.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Villafranca è

Villafranca è sodalizio centenario, è squadra di territorio. Villafranca è per i giovani, è per l’educazione sportiva. È rispetto delle regole. Villafranca è tenacia, energia vincente. Villafranca é per un ambiente sportivo sicuro. Villafranca é riconoscenza. Villafranca è tradizione. Villafranca è innovazione nello sport.

© Copyright Villafranca 2021 - Creato da @giovanisportassociazione